Consiglio scientifico

Consiglio Scientifico

Marino Bonaiuto - Direttore, Sapienza Università di Roma

Gesualdo Zucco - Università degli Studi di Padova

Giuseppe Carrus - Università di Roma Tre

Ferdinando Fornara - Università degli Studi di Cagliari

Ida Galli - Università degli Studi di Napoli "Federico II"

Anna Maria Giannini, Professore Ordinario

Caterina Suitner, Ricercatrice

 

Il Consiglio Scientifico:

è composto da:

- un membro nominato dal Rettore di ogni Università contraente tra i docenti di ruolo che aderiscono al Centro;

- due membri eletti, con le modalità di cui al regolamento elettorale, tra gli afferenti per attività di ricerca al Centro, provenienti dalle Università aderenti e nominati dal Rettore dell’Università di appartenenza.

Può cooptare con decisione unanime un membro tra rilevanti personalità scientifiche nel campo degli studi e delle ricerche in psicologia ambientale.
Alle riunioni del C.S. possono essere invitati a partecipare rappresentanti del C.U.N. e degli Enti interessati all'attività del Centro. 
Dura in carica tre anni.

Il C.S. fissa le linee generali dell’attività del Centro, assume tutte le delibere di carattere scientifico, elabora e trasmette annualmente agli Organi competenti programmi e relazioni consuntive sull’attività del Centro articolate per sede e anche per fonte di finanziamento. Assume ogni iniziativa atta a realizzare le finalità del Centro di cui all’art. 1 del presente atto, in particolare approva i bilanci preventivi e consuntivi, predispone il regolamento interno del Centro e lo modifica su motivata proposta, con la maggioranza di 2/3 dei propri componenti.

Il C.S. delibera su ogni altro argomento sottoposto al suo esame dal Direttore.

Il C.S. esprime la propria approvazione sulle richieste di nuove adesioni al Centro.

Italiano