Avviso di selezione per l'ammissione al master per l'anno 2021-22

Obiettivi: Il Master fornisce ai corsisti conoscenze approfondite e aggiornate relative a diversi ambiti teorici e pratici della psicologia architettonica. La psicologia architettonica è un ramo della psicologia ambientale che si occupa di studiare l'interazione tra l'individuo e il suo ambiente e propone un'idea di progettazione ambientale che tiene conto delle caratteristiche cognitive, affettive, comportamentali e motivazionali degli utenti. A completamento delle basi teoriche il Master forma all'uso di strumenti di applicazione nei vari contesti architettonici (residenziale, urbano, lavorativo, di apprendimento, di cura e di svago), e alla verifica dell'efficacia degli interventi fornendo le competenze per analizzare richieste provenienti da ambiti privati e istituzionali, e di progettare interventi di valutazione, realizzazione e verifica postintervento nei diversi contesti.

Sbocchi Professionali: Il Master forma professionisti esperti in psicologia ambientale, capaci di operare in contesti multidisciplinari e di collaborare alla progettazione urbanistica e architettonica, in un'ottica di valorizzazione ambientale e di promozione del benessere. Psicologi esperti in psicologia ambientale possono svolgere consulenza a pubbliche amministrazioni, architetti, ingegneri, urbanisti, su progetti volti alla realizzazione di ambienti sicuri, sani e accoglienti in scuole, prigioni, ambienti urbani, uffici e abitazioni. Possono avvalersi delle conoscenze fornite dal Master anche amministratori locali, operatori turistici e nell'ambito dei beni culturali, progettisti per ampliare e arricchire i loro ambiti di competenze specifiche e intervento.

 

Per maggiori informazioni: https://www.unipd.it/corsi-master/psicologia-architettonica-paesaggio